Transformative Appetite, il cibo del futuro avrà due dimensioni

Transformative Appetite è uno studio sull’alimentazione del futuro firmato Tangible Media Group, MIT Media Lab e Food + Future ColLAB; lo studio ha come soggetto gli alimenti autotrasformanti, progettati per mantenere una conformazione a ingombro ridotto in fase di distribuzione e per trasformarsi in più canonici cibi tridimensionali in fase di cottura.

La riduzione a due dimensioni degli alimenti potrebbe ridurre sensibilmente i costi e gli sprechi connaturati alla fase di spedizione dei cibi.

Transformative Appetite potrebbe diventare una linea di alimenti flat packaging igromorfici, ovvero dall’inscatolamento piatto e dalla trasformazione ottenuta attraverso la cottura a vapore.

Ti è piaciuto? Guarda anche Come faremo la spesa tra 20 anni.

The post Transformative Appetite, il cibo del futuro avrà due dimensioni appeared first on Wired.

Fonte