Il materiale anti-cozze per proteggere le attrezzature marine

Non solo scogli. La straordinaria capacità di aderire alle superfici delle cozze si manifesta su un’enorme varietà di superfici, anche artificiali: lo scafo delle navi, cavi sottomarini, attrezzature scientifiche, fino a costituire un danno, se non persino un pericolo, per alcune attività.

Proprio per questo un team di ricercatori al lavoro tra l’università di Singapore e Harvard hanno messo a punto e sperimentato un nuovo polimero di rivestimento: un lubrificante così potente da far scivolare con estrema facilità il materiale organico. Cozze incluse.

Nel video, ecco da vicino come funziona e tutte le sue applicazioni.

Ti è piaciuto? Guarda anche gli occhi più sofisticati del regno animale: quelli della cicala di mare.

(Science)

The post Il materiale anti-cozze per proteggere le attrezzature marine appeared first on Wired.

Fonte