10 webcomic da non perdere

Sono stati annunciati recentemente i vincitori degli Ignatz Awards 2017, gli Oscar dei fumetti indipendenti. Molti di questi fumetti non avrebbero raggiunto il successo attuale se non fosse stato per le potenzialità di diffusione online. Sono lontani ormai i tempi delle fanzine autoprodotte e spillate in casa: la nuova frontiera dei fumetti indie risiede nel crowdfunding e nei comic online. Se avete qualche dubbio, non dovete far altro che sfogliare la gallery in alto, con 10 webcomic assolutamente da non perdere.

Ecco tutti i premi assegnati per ciascuna categoria.

Miglior disegnatore: Emil Ferris con My Favorite Thing Is Monsters (Fantagraphics).

Miglior antologia: Elements: Fire – An Anthology by Creators of Color, a cura di Taneka Stotts (Beyond Press).

Miglior raccolta: Johnny Wander: Our Cats Are More Famous Than Us, di Ananth Hirsh, Yuko Ota (Oni Press).

Miglior graphic novel: My Favorite Thing is Monsters, di Emil Ferris (Fantagraphics).

Miglior storia singola: Diana’s El..

Leggi il seguito

No, Nibiru non arriverà a distruggere il mondo il 23 settembre

(Foto: Heather Roper/LPL)
Resterebbe ben poco tempo ail nostro amato pianeta. Il 23 settembre, infatti, secondo le teorie di David Meade, sarebbe previsto lo scontro della Terra con Nibiru, il misterioso Pianeta X nascosto ai margini del Sistema solare, che in questi giorni starebbe viaggiando in rotta di collisione verso di noi. E l’impatto genererebbe terremoti, tsunami, altererebbe la rotazione terrestre e farebbe estinguere ogni forma di vita. Ma state tranquilli: il mondo non finirà e scamperemo all’ennesima Apocalisse annunciata.

La notizia, infatti, non è altro che un falso. Ma le strampalate teorie di Meade meritano ancora la nostra attenzione (e non preoccupazione!) almeno fino al 23 settembre. Secondo Meade e i suoi seguaci, ci sarebbero inequivocabili segni premonitori dell’imminente fine del mondo: tanto per fare alcuni esempi, la ricorrenza del numero 33 e l’eclissi del 21 agosto. L’eclissi di Sole di agosto scorso è, infatti, passata sulla terraferma per l’Oregon, lo Sta..

Leggi il seguito

Harmony, la RealDoll robotica che rivoluzionerà il sesso solitario

RealDoll pronte all’assemblaggio nel laboratorio Abyss Creations
Dal loro debutto, nel 1997, le RealDoll sono entrate a tal punto nell’immaginario collettivo da diventare perfino protagoniste di un film (Lars e una ragazza tutta sua, con Ryan Gosling). È facile immaginare il perché: l’idea che qualcuno sia disposto a spendere dai 5mila dollari in su per possedere — letteralmente e carnalmente — bambole iperrealistiche a grandezza naturale risveglia la curiosità di molti. E ha fatto la fortuna della Abyss Creations di Matt McMullen, il loro ideatore. Ex studente di arti applicate, ha cominciato a costruire donne e uomini ideali quasi per gioco, esponendoli nelle convention di fumetti: non avevano scopi sessuali, ma vista l’enorme richiesta si è subito attrezzato in tal senso. Con il passare degli anni le RealDoll sono diventate più che un oggetto erotico per i loro proprietari, tanto che molti le considerano delle vere e proprie compagne di vita, alternative a fidanzate in carne ed ossa..

Leggi il seguito

Lo ius primae noctis è esistito davvero?

(foto: Vasily Polenov [Public domain], via Wikimedia Commons)Rispondendo a un indignato lettore di Libero il 19 settembre Vittorio Feltri ha scritto: “Personalmente sono contrario allo ius soli. Propenderei per lo ius primae noctis, molto più divertente se applicato a mio e anche tuo vantaggio, conoscendo le inclinazioni maschili. Mi rendo però conto che sarà difficile ottenerlo sia pure in forma blanda. Pazienza. La democrazia troppo spesso rende infelici”. Che al giornalista piaccia parlare della sua attività sessuale non è purtroppo una novità. C’è però da chiedersi se il riferimento allo ius primae noctis sia un semplice trucco da agitatore di lungo corso, o se veramente Feltri sia convinto che il bizzarro diritto sia mai esistito, così come invece sono esistite forme di ius soli a partire dal VI secolo a. C.

Col rischio di dare un brutto colpo a certe fantasie da caserma, vale la pena ribadire che Braveheart non è un documentario, e che lo ius primae noctis che conosciamo è uno d..

Leggi il seguito

10 film che hanno reso Luc Besson il regista più audace d’Europa

Dietro a tantissimo cinema europeo di genere e di grande incasso c’è il suo nome: Luc Besson. L’uomo che ha lanciato alcuni dei più famosi attori francesi, che ha cercato di fare Hollywood in Europa, che sperimentato tutti i generi principali e come produttore al pari di regista ha creato saghe e franchise esattamente come se lavorasse in America.

Con Valerian e la città dei mille pianeti questa settimana ha portato in sala il terzo film indipendente europeo per grandezza del budget. Tratto da una serie di fumetti francesi di cui lo stesso Besson era appassionatissimo da ragazzo (Valerian e Laureline), il film costruisce un intero mondo di pianeti, razze, esplorazione, rapporti di forza, politici e universi paralleli in distruzione e in costruzione. Una visione ampissima affidata a due attori emergenti, Dane DeHaan e Cara Delevingne, la punta più alta di una carriera fatta di attori scoperti, continui rilanci, assurde sfide e tentativi ambiziosissimi.

Non è facile mettere in classifi..

Leggi il seguito

Gli uragani sono aumentati a causa dei cambiamenti climatici?

(Foto: Getty Images)
Prima Harvey, poi Irma, infine Maria. Nomi che, nei mesi recenti, hanno riempito le pagine di tutti i giornali. Si tratta degli ultimi uragani (in ordine di tempo) che si sono generati nell’oceano Pacifico e poi abbattuti sulle coste occidentali di Stati Uniti, Cuba e Messico, provocandovi devastazioni imponenti e disastrose. Notizie a cui, purtroppo, siamo ormai abituati: la cronaca degli ultimi anni, infatti, ci ha spesso raccontato di eventi meteorologici sempre più estremi e distruttivi, e viene lecito, dunque, chiedersi se e come tali eventi siano effettivamente aumentati – sia in frequenza che in potenza – e, soprattutto, se e come siano collegati ai cambiamenti climatici in atto nel pianeta. Domande, specie la seconda, su cui la comunità scientifica si sta interrogando da diversi anni a questa parte, e che ancora non hanno trovato una risposta univoca e conclusiva. C’è da dire che, al momento, le ipotesi che riscuotono più consenso ed evidenze sono quelle se..

Leggi il seguito

Quanto sei esperto di cinema italiano?

Il cinema italiano ha conosciuto sia momenti altissimi, sia periodi davvero bassi. Nella sua storia troviamo pellicole pluripremiate, scene indimenticabili e nomi da Hall of Fame. Pensi di conoscerli tutti?

Mettiti alla prova con dieci domande, su registi, premi Oscar, citazioni e personaggi memorabili.

The post Quanto sei esperto di cinema italiano? appeared first on Wired.

Leggi il seguito

Magic Arena cerca beta testers: le carte magiche alla conquista dell’esport

Magic The Gathering ha quasi 25 anni. Creato nel 1993 da Richard Garfield il gioco di carte collezionabili più famoso al mondo sta per intraprendere una nuova sfida, portare la sua strategia anche nel mondo digitale. Sta infatti per entrare in fase beta Magic Arena, il nuovo prodotto Wizards of The Coast che dovrebbe abbattere quella barriera dal reale a virtuale che è ancora un tabù per uno dei giochi più appassionanti mai creati.

Dal 1993 sono cambiate tante cose

A quei tempi non esisteva Google, non esisteva Facebook, Youtube era al limite “Magic TV” e il mercato dei giochi di carte collezionabili era come il vecchio West: un mondo nuovo, inesplorato e pieno di opportunità. Come ogni pioniere che si rispetti, dopo i primi anni di successo pressoché solitario, anche Magic ha dovuto fare i conti con altri cercatori d’oro, competitor più o meno validi che si affacciavano su un mercato sempre pronto ad accogliere nuove idee, regole e sfide. Senza l’invenzione di Garfield non ci sarebb..

Leggi il seguito

Con MK2 VR, la realtà virtuale si mette in mostra

Parigi — Nell’Est della città, in un grande cubo trasparente aperto sulla strada, è possibile testare tutte le migliori novità della realtà virtuale. Alla frontiera della sala giochi, il bowling e il cinema, MK2 VR è il primo luogo in Europa destinato alla VR. Elisha Karmitz aveva un sogno: “Volevo creare un luogo nuovo in cui sperimentare la realtà virtuale, in cui gli adolescenti potessero darsi appuntamento dopo la scuola, i nonni accompagnare i nipoti, o un gruppo di colleghi andarsi a divertire la sera o il weekend”.

Questo luogo si chiama MK2 VR. Le iniziali (MK) sono quelle del padre, Marin Karmitz, regista ebreo di origini rumene e fondatore dell’omonimo gruppo di cinema indipendente: dal 1974 ad oggi, la famiglia Karmitz ha aperto 12 sale in tutta Parigi, producendo e distribuendo un catalogo di più di 500 film d’autore. Dal gennaio 2017, poi, un edificio cubico emerge dietro il grande cinema MK2 della Biblioteca nazionale François Mitterand. Al centro, una grande struttura s..

Leggi il seguito

Hiv, un nuovo anticorpo attacca il 99% dei ceppi del virus

(Foto: David Silverman/Getty Images)
Le speranze per combattere il virus dell’hiv con lo sviluppo di un vaccino efficace continuano ad aumentare. È stato, infatti, appena creato un nuovo anticorpo che si è dimostrato capace di attaccare ben il 99% dei ceppi del virus. A svilupparlo sono stati i ricercatori dei National Institutes of Health degli Stati Uniti, in collaborazione con la casa farmaceutica Sanofi, secondo cui questo nuovo super-anticorpo, per ora testato solo nei primati, è stato in grado di attaccare tre regioni fondamentali del virus, rendendo così la resistenza dell’Hiv ancora più difficile. Lo studio è stato pubblicato su Science.

C’è da premettere che lo sviluppo di un vaccino efficace contro l’hiv è estremamente complesso, sia per la capacità incredibile del virus di mutare continuamente, sia per la difficoltà di sviluppare anticorpi neutralizzanti (bnAbs), ovvero anticorpi che si legano a specifiche regioni sulle proteine di superficie del virus, neutralizzandolo. In..

Leggi il seguito