Anche WhatsApp sta per introdurre i pagamenti elettronici

(Foto: Getty Images/Digife)

Un miliardo di utenti giornalieri – che arrivano a toccare quota 1 miliardo e 600 milioni su base mensile – con 55 miliardi di messaggi scambiati ogni giorno in tutto il mondo. Con questi numeri era inevitabile che, prima o poi, la grande domanda avrebbe portato a implementare nuovi servizi, come i pagamenti elettronici.

WhatsApp starebbe pensando infatti, di offrire ai propri utenti la possibilità di inviare (e ricevere), oltre ai messaggi, anche del denaro. La notizia è ghiotta e arriva dal noto leaker WABetaInfo che, analizzando l’ultima beta dell’app per Android, avrebbe scoperto una sezione nascosta per accedere a un sistema di pagamento interno, chiamato Payments.

WhatsApp beta for Android 2.17.295: what’s new? WhatsApp Payments!https://t.co/FanyvDamit via @WABetaInfo

— WABetaInfo (@WABetaInfo) 8 agosto 2017

Il sistema, integrato nell’app di messaggistica, consentirebbe agli utenti di trasferire denaro P2P sfruttando la piattaforma UPI (Unified Payments Interface), sviluppata dalla National Payments Corporation of India e utilizzato da diverse banche indiane.

Del resto, indiscrezioni sui pagamenti via WhatsApp erano già emerse ad aprile scorso proprio grazie a un sito indiano, The Ken, che aveva ipotizzato il lancio della funzione Payments, in via sperimentale, proprio in quel paese.

Quella di WABetaInfo potrebbe dunque essere la conferma del fatto che il roll out del servizio verrà scaglionato, a partire proprio dall’India. Secondo questa fonte, è probabile che entro la fine dell’anno l’azienda di Menlo Park possa poi estendere il servizio anche ad America ed Europa.

Certo, si parla di piccole somme di denaro per raccogliere, ad esempio, i soldi per un regalo di compleanno o pagare una cena di gruppo. Una modalità che dalle parti di Menlo Park conoscono bene, visto che WhatsApp andrebbe a inserirsi nel solco tracciato dall’altra app dell’universo Zuckerberg, Facebook Messenger, che per ora ha attivato il servizio solo negli Stati Uniti.

The post Anche WhatsApp sta per introdurre i pagamenti elettronici appeared first on Wired.

Fonte