5 modi con cui i politici deformano la scienza

Una foto dalla marcia di Boston (foto: Scott Eisen/Getty Images)
La marcia per la scienza del 22 aprile ha aperto un’interessante (e probabilmente salutare) discussione sul posto della scienza nella società. Se una manciata di scienziati si sono distanziati dall’iniziativa temendo che la marcia fosse politica, molti di più hanno partecipato sottolineando che la scienza, non è, e non è mai stata, separata dalla politica.

Come scriveva l’astronomo Carl Sagan, scienza e democrazia condividono gli stessi valori fondamentali e nel momento in cui la più potente nazione del pianeta è nelle mani di Donald Trump, non dovrebbe quindi stupire che molti scienziati abbiano deciso di marciare a fianco dei cittadini affermando anche il loro ruolo politico. Ma se le bufale scientifiche di Trump sono probabilmente fuori scala, i politici di professione hanno una lunghissima esperienza nell’usare la scienza per i loro scopi. Le loro strategie sono elencate nel recente libro Not a scientist: How Politic..

Leggi il seguito

Streaming Serie A, come vedere Atalanta Juventus su smartphone, tablet e pc

Oggi alle 20.45 si gioca la partita Atalanta Juventus della trentaquattresima giornata della stagione di serie A 2016/2017. Se non puoi seguire la partita in tv, ecco come fare su pc e Mac, oppure via smartphone e tablet.

Mediaset Premium trasmetterà in diretta tutte le partite casalinghe e in trasferta di Roma, Juventus, Milan, Inter, Napoli, Lazio, Genoa e Fiorentina. Sky trasmetterà tutte le 380 partite di serie A, 132 delle quali in esclusiva.

Se non puoi vedere le partite alla tv, hai a disposizione diverse alternative per seguire i match che ti interessano in diretta.

Per usare SkyGo sul tuo pc, Mac o device mobile devi essere abbonato da almeno un anno. Qui trovi le app per iPhone, iPad, Android. C’è anche un’app per device Samsung e una per quelli Asus e puoi consultare l’elenco di tutti i device supportati. Nowtv, che fa parte dell’universo Sky, permette di godere dei match da qualsiasi postazione fissa e mobile, PlayStation e Xbox incluse.

Se sei abbonato a Mediaset Premi..

Leggi il seguito

I 10 film e serie tv più realistici sui social media

Per il ruolo che occupano i social media nelle nostre vite, cinema e tv se ne occupano troppo poco. Spesso menzionati ma raramente al centro del discorso, le reti sociali online sono anche meno raccontate di internet stesso. I film che ci provano solitamente lo fanno per condannare, raramente per capire.

Questa settimana esce forse il miglior film mai girato sui cambiamenti tecnologici e sociali degli anni in cui viviamo, quelli della condivisione e delle relazioni online. Scritto da Dave Eggers e interpretato molto bene da Emma Watson e Tom Hanks, The Circle centra perfettamente moltissimi degli atteggiamenti, delle falsità e delle storture che i social media hanno introdotto nelle nostre vite. Naturalmente li usa per fare una storia di fantascienza paradossale, tuttavia molto di quel che dice suona reale, concreto e possibile, già sentito, già visto, già vissuto.

Abbiamo colto l’occasione per ammucchiare film e serie tv che meglio hanno trattato l’argomento per avere una visione d’..

Leggi il seguito

5 opere da leggere per conoscere il Neil Gaiman di American Gods

Avete ancora qualche giorno per fare i compiti: la serie, tratta dal libro omonimo, andrà in onda negli States su Starz il 30 di Aprile, mentre arriverà in Italia il 1° maggio, su Amazon Prime Video. American Gods (che racconta le avventure di Shadow Moon, ex galeotto in cerca di una nuova vita, che, mentre vaga tra le strade di un’America gotica e straniante, si scontrerà con divinità vecchie e nuove) è il libro più conosciuto di Neil Gaiman, romanziere e fumettista britannico (di cui ricordiamo in particolare la pluripremiata serie di Sandman).

Ma ci sono altre sue opere, magari meno note, che valgono la pena di essere lette, per apprezzare in pieno la poetica di Gaiman, la sua capacità non solo nel far rivivere vecchi miti, ma anche di riattualizzarli, il suo realismo magico mai stucchevole e la sua capacità di prendere i topoi del fantasy e farceli sembrare sempre nuovi.

Cinque libri o fumetti che forse non conoscete, ma che vale la pena recuperare subito.

1. Come parlare alle r..

Leggi il seguito

2 libri e 2 app per bambini dalla Fiera di Bologna. Ancora? Sì.

La Bologna Children’s Book Fair 2017 si è chiusa il 6 aprile, poco importa. Ancora quattro chicche [dicesi chicca una cosa squisita] dalla rassegna internazionale più gustosa e generosa dell’editoria per bambini e ragazzi.
2 libri e 2 app. Vi auguro divertimento!

L’avventura lessicale di Elisa Rocchi, illustrata dal tratto scaltro di Marianna Balducci, trova forma nel cartaceo Le parole necessarie, gioco letterario, dizionario o sussidiario? Meglio non stringerlo in definizioni, è un modo divertente di inventare fili insoliti tra parole esistenti per crearne di nuove, sagaci e immaginarie che funzionano alla perfezione, facendoci sorprendere per il fatto che ancora non esistano dal momento che sono decisamente indispensabili! E’ un balletto fra lettere mischiate e riassortite con ironia, tra attenzione al suono e cura etimologica. Per restare in tema fiera, fra le 21 parole nuove nate, c’è culibro [cù-li-bro] s.m.
“Dicesi culibro il colpo di fortuna, fugace e sbarazzino, che permette ..

Leggi il seguito

10 commissari (e non solo) del fumetto italiano

Il Comicon di Napoli (28 aprile – 1 maggio) è l’occasione per Bonelli Editore di lanciare in grande stile, con una mostra dedicata, trailer e un albo zero, la nuova collana a fumetti dedicata al Commissario Ricciardi, già protagonista di una fortunata serie di libri scritti da Maurizio De Giovanni.

La transizione dalla narrativa tradizionale alle vignette è stata affidata a tre sceneggiatori rodati quali Claudio Falco, Sergio Brancato e Paolo Terracciano, che racconteranno le avventure del commissario nella Napoli degli anni ’30, in piena epoca fascista.

Ricciardi va così a unirsi a una ben nutrita rosa di commissari, ispettori, e criminologi che popolano la storia del fumetto italiano. Nella gallery trovate 10 dei personaggi più famosi in rappresentanza delle forze dell’ordine nei comics made in Italy.

The post 10 commissari (e non solo) del fumetto italiano appeared first on Wired.

Leggi il seguito

Apple, aperto il bando per il secondo anno di iOS Developer Academy a Napoli

Apple, iOS Developer Academy
La prima Developer Academy Apple in Europa sta per entrare nel vivo del suo secondo anno di attività. Da oggi sono aperte le iscrizioni per i giovani imprenditori e per gli sviluppatori che vogliono frequentare i corsi offerti dalla partnership tra Apple e l’Università Federico II di Napoli. L’offerta formativa, consultabile sulla pagina web apposita, è aperta a 400 persone, ovvero il doppio rispetto a quella appena conclusa e, grazie ai finanziamenti di Apple, la frequenza è gratuita.

La procedura per preparare al meglio la candidatura e inviare la propria iscrizione è reperibile sul sito ufficiale e va presentata entro il 31 maggio 2017.

Il programma si concentra sullo sviluppo e sul design di applicazioni iOS, con un occhio aperto sulla creatività, sul processo collaborativo e sulle capacità imprenditoriali dei partecipanti, tutte competenze essenziali e sempre più richieste per avere successo nella vita professionale, che potranno essere sviluppate in..

Leggi il seguito

Facebook ti farà guadagnare quando ti rubano i video pubblicati nel News Feed

(Foto: Maurizio Pesce / Wired)
Si inaugura un nuovo capitolo della delicata questione dei furti di video online: Facebook ha annunciato l’arrivo di nuovi strumenti che diano la possibilità ai creatori di monetizzare nel caso in cui qualcuno utilizzi i video senza autorizzazione.

Già un anno fa il social ha introdotto ciò che chiama Rights Manager, per consentire ai produttori di utilizzare un software di video matching per individuare i video rubati che venivano condivisi impropriamente (come Content ID di YouTube).

Al momento del lancio, i creatori avevano due opzioni: rimuovere il video o lasciarlo lì sperando in una portata maggiore. Da oggi parte il rilascio di una terza possibilità, ed è monetizzare. L’azienda, infatti, ha detto che consentirà ai proprietari di inserire pubblicità mid-roll sui video rubati.

Per la serie: se proprio non si riesce ad arginare del tutto il fenomeno della pirateria, quanto meno troviamo il modo di sfruttarla.

The post Facebook ti farà guadagnare q..

Leggi il seguito

Nordstream 2, chi ci guadagna dall’import di gas russo in Europa

L’arrivo dei primi tubi per la costruzione del Nord Stream 2 (foto di Nord Stream 2)
Ci guadagna la Russia. Ci guadagna la Germania. E ci guadagnano sei multinazionali del gas: la francese Engie, l’austriaca Omv, l’anglo-olandese Shell e due compagnie tedesche, Uniper e Wintershall. Più una russa, di nuovo: il colosso Gazprom. E la svizzera Allseas, che costruirà l’infrastruttura. Ci perdono l’Italia e la sua Saipem, la Commissione Europea, le repubbliche baltiche, Polonia e Ucraina. La partita riguarda la costruzione del gasdotto Nord Stream 2, un tubo di 1.220 chilometri che trasporterà gas dalle riserve della Russia al cuore dell’Europa, in Germania. Nord Stream 2 è il fratello gemello dell’omonimo condotto già in funzione, che l’anno scorso ha consegnato alle case del vecchio continente 48,3 miliardi di metri cubi di gas per riscaldarsi e può arrivare a un massimo di 55 miliardi.

Il progetto di Nord Stream 2 (grafico dell’azienda)
Nei giorni scorsi Gazprom, società pubblica, ha si..

Leggi il seguito

Torino pronta al Salone del libro. E Milano studia già la formula 2018

Il salone del libro di Torino
Scatta il conto alla rovescia verso l’edizione numero trenta del Salone del libro di Torino. Dal 18 al 22 maggio apre i battenti al Lingotto la storica fiera editoriale italiana, che cerca il riscatto dopo la rottura con l’Associazione italiana editori (Aie) sancita lo scorso anno con l’avvio del progetto per la fiera del libro di Milano. Torino fa sentire l’esperienza dei suoi trent’anni di vita, nonostante i malanni con cui aveva svolto le ultime edizioni. Quegli stessi malanni che avevano segnato il divorzio da Aie. Il tandem al vertice tra lo scrittore Nicola Lagioia e l’ex ministro della Cultura Massimo Bray è intervenuto su un evento rodato. E la città, complice la guerra di campanile con Milano, ha risposto all’appello.

Sui numeri di partenza e sull’impostazione generale della fiera, la differenza tra il Salone sabaudo e quello ambrosiano è di misura. Torino si presenta all’appuntamento con 390 case editrici con uno stand proprio e altri 360 editor..

Leggi il seguito